Cosa dire per primo sull’Acropoli, la collina di roccia abitata dal 3° millennio aC? 

La zona dell’Acropoli sorge a 156 metri sul livello del mare e a 70 metri dalla città di Atene ed è accessibile dal lato occidentale dove si trovano i  Propilei.  

Si è cominciato a costruire i Propilei nel 436 p.C dopo il completamento del Partenone e non sono mai stati completati a causa della guerra del Peloponneso. Si dividono in tre sezioni e l'edificio centrale è considerato unico per l'architettura del periodo.

Nella stessa area il visitatore può godere anche dei magnifici edifici antichi come il Partenone, il tempio di Vittoria Nike e Eretio, ciascuno con la propria architettura e storia.

Inoltre intorno alla collina dell'Acropoli si trovano la Corte Suprema, il Pnix, il Teatro di Dioniso, il monumento di Filopappo, il Conservatorio di Erode Attico, che oggi ospita le rappresentazioni del Festival di Atene e lo spazio dell'Accademia - alcuni metri a valle - dove Platone fondò la scuola accademica e sviluppò i suoi principi filosofici.

E' difficile descrivere l’ emozione che si prova quando si è circondati da storia e dalla cultura di diversi secoli. Devi viverla per capirlo!