Museo Archeologico di Chania

Oltre all'edificio architettonico veneziano che un tempo ospitava il Monastero di San Francesco – oggi sede del Museo Archeologico di Chania- il suo visitatore sarà esaltato anche con le mostre presentando reperti risalenti ai tempi Minoici e Storici.

Il museo ha iniziato ad operare nel 1963 e oggi ospita ricche collezioni di vasi figurine, gioielli provenienti da tombe nella zona di Chania, corone, sculture, iscrizioni in pietra, ecc. Un’oggetto distinto è la statua di un filosofo romano proveniente dell'antica città di Elyros.

L’ esibizione comprende anche collezioni del tardo Neolitico e dell'Età del Bronzo: vasi di terracotta fatti a mano, placche iscritte in Lineare A, tavolette e sigilli. Vasi del laboratorio locale della città minoica di Kydonia e l’artefatto più importante, una pyxis (scattolina rotonda) ceramica raffigurante un chitarrista.

Nel 2000 è stata donata al museo la collezione di Costantinos, Marika e Kyriakos Mitsotakis - ora una mostra permanente.

Non perdete l’opportunità di esserci agli eventi culturali che si organizzano sotto il cielo cretese!

Il Museo Archeologico si trova molto vicino alla Stazione Urbana (Piazza del Mercato Municipale) e Stazione Interurbana (Via Kydonia).