Il piccolo ma famoso Ponte dei Sospiri collega le prigioni antiche alle stanze d’ interrogazione nel Palazzo Ducale, attraversando il Rio d’ Palazzo.

Costruito nel 16ο secolo, seguendo lo stile del Rinascimento italiano. L’ opinione prevalente sull’ origine del nome è che deriva dai sospiri dei prigionieri che attraversavano il ponte spinti alla loro esecuzione. Secondo una versione più romantica, coppie che si baciano al tramonto, passando sotto il ponte, staranno insieme per sempre.