Nel 1859 il bavarese Gustav Clauss, affascinato dalla cultura della capitale Achea e dal gusto speciale di viti, decide di creare il primo vino della Grecia, in una superficie di 60 ettari, a 500 metri di altitudine, nella regione di Riganokampos. Nel 1861 fonda la cantina Achaia Clauss.
La fabbrica oggi ha diversi magazzini, nei quali  possono essere conservati fino a 7500 tonnellate di vino. I punti principali sono: il magazzino con l’antico Mavrodafne, il magazzino di vini da tavola, i bacini sotterranei e il magazzino Daniilidas.
Se la visitate, non dimenticate di vedere la "cantina imperiale", dove tutti i barili sono ricordi di visite di Re greci e stranieri.