Cattedrale di San Minà

L'imponente chiesa di San Minà è stata costruita nel 1862 e simboleggia la gratitudine della Santa degli abitanti di Iraklion per a protezione offerta loro durante il periodo della dominazione turca. 
Si tratta di uno dei più grandi templi in Grecia e il suo creatore era Athanasios Moussis, l'architetto che si è anche occupato di San Tito e delle caserme di Piazza Eleftheria, che oggi ospitano la Prefettura e li Tribunali di Iraklion.
Ciò che rende questo edificio così importante è il coinvolgimento emotivo della popolazione locale nella sua creazione. Un giornale del tempo ha riferito che durante la ricostruzione del tempio, il comitato che si occupava del lavoro non aveva più soldi per gli operai e così giovani studenti hanno formato una catena umana in modo da trasportare i materiali necessari dal porto di Iraklion al tempio.

San Minà si trova ina Piazza Kornarou e di fronte ad esso c’è il piccolo San Minà, come lo chiamano i locali. Questo piccolo tempio fu costruito nel 1735, molti anni prima di San Minà, al fine di ospitare la diocesi di Creta.

Accanto ad essi c'è Santa Caterina, un’altrettante bella struttura.